Mangiare vegano fa bene: scopri tutti i vantaggi di questa dieta alimentare

Negli ultimi anni, la dieta vegana si è diffusa non solo per le sue implicazioni etiche, ma anche per i suoi numerosi benefici per la salute e l’ambiente. In questo articolo analizzeremo gli incredibili vantaggi che una dieta vegana comporta per la salute e il benessere fisico, sfatando i classici luoghi comuni. Scopriremo così che l’alimentazione vegana riduce il rischio di malattie croniche e che una dieta priva di proteine animali non produce necessariamente una carenza di proteine e di vitamine. E alla fine ti aspetta una ghiotta sorpresa: un’idea di menù completo e delizioso, adatto a tutte le età.

Cos’è la dieta vegana?

La dieta vegana prevede l’esclusione di tutti i prodotti di origine animale, inclusi carne, pesce, uova, latticini e talvolta il miele, favorendo il consumo di alimenti vegetali ricchi di nutrienti come frutta, verdura, cereali integrali e legumi. Non coinvolgendo ingredienti animali, è importante includere alimenti che garantiscano il giusto apporto di proteine, vitamine e minerali. Delle valide alternative possono essere: i legumi, il tofu, il tempeh e il seitan.

I vantaggi del mangiare vegano

Nel 2021, l’WHO European Office for the Prevention and Control of Non communicable Diseases ha condotto una ricerca riguardante i benefici legati a un’alimentazione a base vegetale, evidenziando che l’alimentazione vegana ha un impatto positivo sulla salute. Chi predilige una dieta di questo tipo presenta una riduzione del rischio di contrarre malattie quali la cardiopatia ischemica, il diabete di tipo 2, alcuni tipi di cancro, l’obesità e la bassa pressione. In aggiunta, l’Academy of Nutrition and Dietetics ha rivelato che le diete vegetariane e vegane sono adatte a tutte le età; permettono un migliore controllo della glicemia e possono aiutare nella prevenzione di alcune patologie e delle malattie croniche.

Oltre ai benefici per la salute, la dieta vegana favorisce la sostenibilità, in quanto un alto consumo di prodotti di origine animale causa un impatto negativo per l’ambiente. Preferire un’alimentazione a base vegetale permette di preservare la biodiversità e produrre una minore quantità di emissioni di gas a effetto serra.

I benefici del mangiare vegano e i falsi miti

Il veganismo è spesso oggetto di dicerie che ne distorcono la realtà. Ecco i 5 più comuni falsi miti sul mangiare vegano e i benefici per salute e ambiente.

  • L’alimentazione vegana causa una carenza di proteine: FALSO. In realtà le proteine animali possono essere sostituite da innumerevoli fonti vegetali, come cereali integrali, legumi, tempeh, tofu, noci e semi.
  • La dieta vegana è carente di vitamine: FALSO. Le diete vegane vengono spesso associate a un basso consumo di vitamine, come ad esempio la vitamina B2, B12 e D. Nello studio effettuato su un campione di popolazione adulta, il WHO European Office for the Prevention and Control of Noncommunicable Diseases ha riscontrato che in realtà questo tipo di dieta è caratterizzata da un consumo ridotto di grassi saturi e non è associata a una mancanza di vitamine.
  • Il cibo vegano è costoso: FALSO. Solitamente i cereali, la frutta, la verdura e i legumi sono più economici della carne e del pesce.
  • È impossibile vivere senza formaggio: FALSO. Esistono molte alternative vegane al formaggio.
  • La cucina vegana è senza gusto: FALSO, FALSO E ANCORA FALSO. La cucina vegana è ricca di sapori e di colori. È un viaggio sensoriale buono, sano e sostenibile!

Esempio di menù vegano adatto a tutte le età

Vuoi iniziare a mangiare vegano e non sai da dove iniziare? Hai un ospite vegano che viene per cena e non trovi ricette 100% plant-based? Ecco qui un esempio di menù completo goloso e ricco di nutrienti che ti sorprenderà:

  • Antipasto: tagliere con crudités di verdure, hummus di ceci o di carote, pane, e “fermaggi” vegani;
  • Primo: risotto cremoso ai funghi;
  • Secondo: seitan al limone, con contorno di insalata;
  • Dolce: tiramisù Vegano. Questo dolce cremoso e delizioso è perfetto per tutti, dalle persone intolleranti al lattosio a quelle che hanno eliminato gli alimenti di origine animale dalla loro dieta. Preparare un tiramisù vegano in casa è davvero molto semplice.

In conclusione, la dieta vegana è una scelta consapevole che migliora il benessere della persona e dell’ambiente. Sono molti i benefici di un’alimentazione a base vegetale, come la riduzione di rischi di malattie croniche, il miglioramento del controllo della glicemia e non da ultimo, il rispetto per gli animali e per l’ambiente. Iniziare un percorso alimentare vegano è divertente e semplice. La quantità di ingredienti a disposizione permette di creare piatti gustosi, nutrienti, colorati e adatti a tutte le età, in un’ottica di sostenibilità ambientale.

0 commenti

Articoli correlati

Burger vegani: una ricetta veloce e sfiziosa

In cucina, gli hamburger succulenti sono spesso un’alternativa veloce e pratica che accontenta proprio tutti, soprattutto i bambini; anche se si segue una dieta vegana è possibile preparare un piatto sfizioso abbinando gustosi burger vegetali

colomba pop up
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoVai allo shop